La Nostra Politica - Informatica Nuscana di Gianfranco Bruno

In Tutta Europa
Vai ai contenuti

INFORMATICA NUSCANA DI:
GIANFRANCO BRUNO



DOMANDA
PER I CLIENTI




MEGLIO UN SOFTWARE ORIGINALE
O UN SOFTWARE PIRATA?
LEGGETE QUESTA PAGINA PER SCOPRIRLO


DOMANDA
PER I CLIENTI




MEGLIO UN SOFTWARE ORIGINALE
O UN SOFTWARE PIRATA?
LEGGETE QUESTA PAGINA PER SCOPRIRLO


LA NOSTRA POLITICA E I NOSTRI OBIETTIVI

MAI PIU' SISTEMI OPERATIVI
E SOFTWARE "PIRATATI"

INFORMATICA NUSCANA

E' CONTRARIA NELL' INSTALLAZIONE DI SISTEMI OPERATIVI NON ORIGINALI e soprattutto anche a software non originali PER 2 SEMPLICI MOTIVI:

1) E' ILLEGALE

2) PERCHE' IL SOFTWARE CONTRAFFATTO PUO' ESSERE UNA SERIA MINACCIA. INFATTI, PUO' DANNEGGIARE IL SISTEMA, CAUSARE LA PERDITA DI DATI E PERFINO FURTI DI IDENTITA'.

Le sanzioni previste


Aziende e Pubbliche Amministrazioni

I rischi legali

Se un'azienda o una Pubblica Amministrazione utilizza software senza possederne la relativa licenza o acquista nuovi PC il cui software precaricato non è originale, viola i diritti d'autore ed è assoggettabile a severe sanzioni civili e penali.

L'art.171 bis della legge 248/2000 afferma che "Chiunque abusivamente duplica, per trarne profitto, programmi per elaboratori…" commette un reato punito con una multa e finanche con la reclusione. In base a questo articolo, è perseguibile non solo il comportamento di chi riproduce illecitamente software al fine di venderlo, ma anche il comportamento di chi riproduce software al fine di utilizzarlo all'interno della propria organizzazione procurandosi in questo modo un vantaggio di tipo patrimoniale consistente nell’immediato risparmio sul relativo costo di acquisto del software. In aggiunta alle sanzioni di tipo civile e penale, la legge prevede una sanzione amministrativa pecuniaria per chi acquista software non originale pari al doppio del valore di mercato del software.

In ambito pubblico in particolare inoltre esiste una responsabiltà di tipo disciplinare ovvero l’Ente Pubblico può rivalersi sul dipendente pubblico che abbia violato i diritti d’autore di terzi in virtù della responsabilità civile-amministrativa discendente da violazione di obblighi di servizio, come previsto dal testo unico degli impiegati civili dello Stato, qualora il dipendente pubblico abbia agito con dolo o colpa grave.

Per approfondire questi temi, visita il sito della Business Software Alliance (BSA) l'associazione no-profit dei maggiori produttori di software dedita alla lotta alla pirateria. Scopri anche i danni provocati dalla pirateria del software.

Anche la sicurezza è a rischio

Ogni volta che un'azienda o una Pubblica Amministrazione utilizza software non originale (che siano i propri dipendenti a duplicarlo illegalmente o a scaricarlo da Internet o che sia l'organizzazione stessa a installare software pirata) si espone al rischio di infezione da virus. Questo pericolo è legato ai numerosi "passaggi di mano" del software pirata e può portare anche al danneggiamento totale del patrimonio informativo.

Con la pirateria paghi di più

Il costo del software originale include elementi quali il supporto e l'assistenza tecnica, un valore aggiunto che il software pirata non dà. Non tener conto di tutti questi fattori può portare l'azienda o l’Ente Pubblico, a distanza di poco tempo, a sostenere costi aggiuntivi. Inoltre, utilizzando software non originale, si rinuncia a ogni forma di garanzia da parte del produttore e alle agevolazioni per l'acquisto di nuove versioni.

Scopri come sia possibile risparmiare acquistando software Microsoft originale, visita il sito www.microsoft.it per capire quale licenza Microsoft fa davvero al caso tuo.

Qualche consiglio
• Affida la gestione dei programmi per elaboratore a una persona o a un reparto (di norma si tratta dell'ufficio responsabile anche dell'acquisto del software).

• Implementa un programma di corretta gestione del software. Per supportare le organizzazioni che lo desiderino in tale attività, Microsoft mette a disposizione, attraverso una rete di Partner qualificati, un programma di analisi, gestione e certificazione delle proprie licenze denominato SAM (Software Asset Management). Per maggiori informazioni visita il sito Microsoft SAM.

• Informa i tuoi dipendenti sulle regole di corretta gestione del software adottate dalla tua struttura e sulle norme previste dalle licenze d'uso dei programmi a loro disposizione.

CIRCOLARE


INFORMAZIONI SULLA CORRETTA GESTIONE DEI PROGRAMMI PER ELABORATORE


La riproduzione, installazione, duplicazione, distribuzione ed ogni altra forma di sfruttamento dei programmi per elaboratore, in quanto opere dell’ingegno tutelate dalla legge sul diritto d’autore, può avvenire lecitamente solo nel rispetto dei diritti d’autore e quindi con l’acquisto delle necessarie licenze d’uso.

A questo proposito va ricordato che la violazione dei diritti d’autore costituisce violazione della vigente legge sul diritto d’autore (l. n. 633 del 1941 e successive modifiche), rilevante sia in sede civile sia in sede penale, ricorrendone i presupposti previsti dalla legge.  Le sanzioni previste dalla legge sono le seguenti:

• dal punto di vista civile, a seguito della dichiarazione di illiceità del comportamento, il giudice può ordinare il risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali, l’inibitoria, la distruzione degli esemplari illeciti, la pubblicazione della decisione;

• dal punto di vista penale, nel caso di abusiva duplicazione di programmi per elaboratore al fine di trarre un profitto, ovvero – ai medesimi fini- di importazione, distribuzione, vendita, detenzione a scopo commerciale o imprenditoriale, concessione in locazione dei medesimi programmi, è prevista la condanna dell’autore della violazione alla reclusione da sei mesi a tre anni ed al pagamento di una multa fino a 15.000 euro.

Infine, l’articolo 174bis della legge sul diritto d’autore stabilisce che a coloro che si rendano responsabili del reato previsto all’articolo 171bis sia applicabile, oltre alle sanzioni penali già citate, una sanzione amministrativa pecuniaria il cui ammontare è pari al doppio del prezzo di mercato del programma per elaboratore  illegalmente riprodotto.

Al fine di tutelare questa struttura, è stato deciso di adottare le policy che seguono in materia di regolare utilizzazione delle risorse informatiche, ed in particolare:

• Sui computer della struttura sarà disponibile solo software originale.

• Sarà acquistato per i computer della struttura solo software originale.

• E’ fatto espresso divieto di duplicare o comunque utilizzare sui computer della struttura qualunque tipo di  software abusivamente, vale a dire al di là dei termini previsti dalle licenze.

• Prima di procedere a installazione di software sui computer della struttura sarà necessario provvedere alla verifica della sussistenza delle necessarie autorizzazioni da parte degli aventi diritto. La relativa licenza dovrà essere consegnata al responsabile delle risorse informatiche, che la manterrà a disposizione per il caso di successivi controlli interni o esterni.

SOFTWARE PIRATATO QUINDI?
NO GRAZIE!

NE VA DELLA VOSTRA SICUREZZA
QUELLO CHE NOI TENIAMO MOLTO


Impara, controlla e compra senza
timori su Informatica Nuscana.it


Acquisto di un PC


Stai per acquistare un PC nuovo o usato? Scopri cosa controllare prima di procedere con l'acquisto.

Quando acquisti un PC, sia esso nuovo o usato, ci sono alcuni "segnali" che non dovresti sottovalutare perché ti permettono di verificare che il prodotto acquistato valga davvero il prezzo pagato:

Certificato di autenticità (COA)




Il Certificato di autenticità è un'etichetta adesiva spesso presente sul computer per prodotti quali Windows, Office o Windows Server. Quando si acquista un PC con Windows preinstallato, il COA generalmente riporta il codice Product Key costituito da 25 caratteri e necessario per attivare Windows. Generalmente l'etichetta COA si trova sul computer o, nel caso dei portatili di ultima generazione, all'interno del vano batteria.

Il Certificato di autenticità deve essere sempre
fornito con il prodotto a cui è associato
.

I Certificati di autenticità e/o i codici Product Key non possono essere acquistati separatamente dal prodotto.

Sull'etichetta COA è riportato il nome del prodotto e generalmente sono presenti 3D Voiles™ e fili olografici. Gli elementi 3D Voiles sono aree circolari in cui lo spessore dell'etichetta COA è diverso e sulla cui superficie è presente un filo olografico intessuto. Alcuni prodotti più vecchi contengono Port-Holes™ e fili olografici (gli elementi Port-Holes sono dei piccoli fori con bordi frastagliati presenti sull'etichetta COA).

Se sul prodotto non è presente un'etichetta COA, è probabile che la versione di Windows installata sul PC non abbia una regolare licenza; potrebbe persino trattarsi di software contraffatto. Trova i suggerimenti per l'acquisto di software Microsoft originale o accertati che la tua azienda disponga delle licenze corrette.

Supporti per la reinstallazione o il ripristino




I supporti per la reinstallazione, a volte chiamati anche "dischi di ripristino", generalmente vengono forniti quando si acquista un PC, sia esso nuovo o usato. Dal momento che il software è già preinstallato, il supporto per la reinstallazione o il ripristino viene fornito per consentire la reinstallazione o il ripristino nel caso che il software smetta di funzionare. I dischi di ripristino non dispongono di una licenza che può essere venduta separatamente dal PC con cui sono stati forniti. Se si tenta di installare il software da un disco di ripristino su un PC diverso da quello con cui è stato fornito, potrebbe non essere possibile attivare e/o utilizzare il software.

Nota. Per alcuni PC, come ad esempio i netbook, il supporto di ripristino potrebbe essere installato su una partizione separata sull'unità disco rigido del PC. Consultare la documentazione fornita con il PC per individuare il supporto appropriato per la reinstallazione/ripristino.

Confezione




Dettagli apparentemente insignificanti, quali, ad esempio, errori di digitazione sulla confezione, possono indicare che il software fornito con il PC è contraffatto. Allo stesso modo, la presenza di loghi o foto non corrette o non corrispondenti al prodotto acquistato può essere la prova che ci si trova di fronte a un prodotto contraffatto.

A CURA DI MICROSOFT ITALIA


INFORMATICA NUSCANA PER AIUTARE GLI UTENTI IN POSSESSO DEL SOFTWARE CONTRAFFATTO HA DUE SOLUZIONI:

1) REGOLARIZZARE LA LICENZA PIRATATA

2) INSTALLARE ED UTILIZZARE SISTEMI OPERATIVI E SOFTWARE OPEN SOURCE COME LINUX, OPEN OFFICE E TANTI ALTRI ANCORA


TUTTO QUESTO E' SOLO UN ASSAGGIO...


VENITECI A TROVARE

Informatica Nuscana è Partner Certicato Microsoft
Informatica Nuscana è Partner Certicato Microsoft
Informatica Nuscana è Partner Certicato Microsoft
INFORMATICANUSCANA.IT © 2009-2017 - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI
Torna ai contenuti