Parlano di Noi - Informatica Nuscana di Gianfranco Bruno

In Tutta Europa
Vai ai contenuti


IL NOSTRO ARTICOLO SU
REPUBBLICA 

1 FEBBRAIO 2015


IL NOSTRO ARTICOLO SU
ITALIA OGGI 

1 FEBBRAIO 2015

Repubblica 1 febbraio 2015
Italia Oggi 1 febbraio 2015


IL NOSTRO ARTICOLO SU
REPUBBLICA 

28 GENNAIO 2015


IL NOSTRO ARTICOLO SU
ITALIA OGGI 

28 GENNAIO 2015

Repubblica 28 gennaio 2015
Italia Oggi 28 gennaio 2015


GLI ARTICOLI DEI GIORNALI SU DI NOI
(
IL MATTINO - 13 OTTOBRE 2014)

Il Portale Facebook del Comune di Nusco è all' Avanguardia


GLI ARTICOLI DEI GIORNALI SU DI NOI
(
OTTOPAGINE - 19 SETTEMBRE 2013)

Bruno un esempio per l' Irpinia

GLI ARTICOLI DEI GIORNALI SU DI NOI
(INFO IRPINIA - 22 SETTEMBRE 2013)



INTERVISTA - Oggi conosciamo Gianfranco Bruno

1) Gianfranco Bruno, presentati ai lettori di Info Irpinia: di cosa ti occupi nella vita?

Ciao a tutti. Sono il responsabile di Informatica Nuscana, una ditta individuale con sede a Nusco nata nel 2008, iscritta nel Registro delle Imprese di Avellino che si occupa di assistenza tecnica software ed hardware per privati, aziende ed Enti Pubblici. Opera principalmente a Nusco e nella Provincia di Avellino ed offre anche il servizio di teleassistenza remota in tutta Italia. Mi occupo altresì di sicurezza telematica, di realizzazioni di siti web tra cui quello del Comune di Nusco e possiedo anche un sito di e-commerce all'avanguardia per la vendita in tutta Italia di prodotti informatici delle migliori marche. Infine sono Partner certificato Microsoft, Adobe, HP, Acer, Asus, Toshiba, Western Digital, Lenovo (IBM), Kaspersky, Kroll Ontrack, Infolab Data, Radix, SkyDsl e di Dielle Servizi, azienda molto conosciuta di Avellino. Il mio sito ufficiale è www.informaticanuscana.it

2) Che percorso di studi hai fatto e quand'è nata la tua passione per l'informatica?

Inizialmente volevo fare l'elettricista e ho frequentato la scuola professionale di Montella ottenendo il diploma di qualifica per Impianti Elettrici Civili e Industriali ma nel lontano 1994, anno del mio diploma. Capii subito però che la mia passione era ben altra... Molto importante è stata la formazione presso la scuola Media Inferiore di Nusco dove, grazie a professori bravissimi e preparati come il prof. Amato Della Vecchia (Insegnante di Italiano) e soprattutto al prof. Giuseppe Lanzetta (insegnante d'inglese), ho imparato la cosa più importante di tutte: la lingua inglese ed è stata una vera fortuna. Sono sempre stato un autodidatta ed il mio "vero" maestro è stato internet, tant'è che ho sempre avuto ammirazione per due miei grandi "Idoli": Bill Gates fondatore di Microsoft e Steve Jobs, l'indimenticato leader di Apple, due grandi personaggi e punti di riferimento che mi hanno condizionato nella mia scelta definitiva: l'Informatica.

3) Che significa per te essere Irpino, e di Nusco in particolare?

Io sono nato ad Uster in Svizzera e ho vissuto nello stato elvetico per meno di un anno ma sono un Nuscano D.O.C. Ricordo a tutti che Nusco è uno dei 200 Borghi più Belli d' Italia ed è un piacere viverci.

4) Cosa pensi della difficoltà di accesso al credito per gli imprenditori Irpini?

I problemi ci sono e sono sotto gli occhi di tutti, ma io credo che chi fa impresa in questi anni difficili, debba fare un passo alla volta perché se sbagli... c'è il burrone. Quindi dico a tutti restiamo con i piedi per terra e soprattutto uniti perché prima o poi, ne sono certo, la crisi passerà e l' Italia reciterà un ruolo importante per l'economia mondiale.

5) Quanta passione metti nel tuo lavoro?

Tantissima ed è la cosa più importante in qualunque attività. Quando un lavoro piace come quello che mi sono creato dal nulla è ancora molto più gratificante e ricco di soddisfazioni.

6) Cosa credi potrebbe aiutarti a realizzare i tuoi sogni e quelli di tanti Irpini come te?

In giro c'è tanta rabbia e rassegnazione tra la gente e i miei colleghi imprenditori ma io voglio rivolgermi a tutte queste persone per dire loro che dobbiamo ricordare che siamo Irpini ed essere uniti tutti più che mai nell'affrontare le tante sfide difficili che ci aspetteranno nei prossimi mesi.

7) Pensi che la politica si stia interessando a valorizzare imprenditori come te?

La politica ha un valore importante nella vita di tutti noi imprenditori e le scelte che faranno nei prossimi mesi saranno di vitale importanza per il futuro non solo dell'Irpinia ma dell'Italia. Io credo innanzitutto che il Governo per prima cosa dovrà aiutare le aziende Irpine e quelle del Sud in particolare a crescere e non farle morire, calcolando le tasse (INPS, IVA ecc.) in base agli introiti che si guadagnano nella propria zona operativa. Mi spiego meglio: un'azienda irpina, in questo caso la mia che opera a Nusco, può pagare la stessa somma di un'azienda che opera a Milano? Secondo voi è giusto tutto ciò? E' chiaro ed evidente che il paragone è improponibile.

8) Vedi una speranza concreta per il futuro?

Noi Italiani siamo stati sempre bravi nell'arte dell' "arrangiarsi", soprattutto noi Irpini; ragion per cui una volta passata questa crisi credo che la nostra Italia e la nostra Irpinia tornerà a recitare un ruolo importante come ha sempre fatto.

9) Oggi l'informatica fa parte della vita di tutti: com'è cambiato il mondo, in questo senso, da quand'eri adolescente?

Ricordo alla mia età chi aveva un cellulare e 10.000 Lire era un ragazzo fortunato; ora nell'era di internet, dei Pc, dei Tablet e degli Iphone, il cambiamento è stato incredibile. Altra cosa importante è che la rete ha avvicinato "il mondo" e questa è stata secondo me la più grande invenzione che l'uomo abbia fatto.

10) Cosa sogni per il futuro tuo e della nostra Provincia?

I miei sogni sono le ambizioni della mia gente e della mia terra. Il mio grande sogno è quello di vedere il rilancio dell'Irpinia e mettersi alle spalle definitivamente questa maledetta crisi che ci sta costando davvero cara. Il mio pensiero va soprattutto ai giovani Irpini: non siate pessimisti e non lasciate la vostra terra, credete in ciò che fate e siate audaci, perché i frutti li raccoglierete nel tempo come ho fatto io da Nusco.


GLI ARTICOLI DEI GIORNALI SU DI NOI
(
OTTOPAGINE - 18 SETTEMBRE 2013)

Bruno un esempio per l' Irpinia
INFORMATICANUSCANA.IT © 2009-2017 - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI
Torna ai contenuti